//
you're reading...
Others

Confindustria: così la Germania ha abbassato il benessere nell’Eurozona

Interessante articolo che conferma i risultati dell’Euro Misery Index di ABC Economics.

AlessandroPedrini Finanza&Mercati

da Repubblica

L’insofferenza per le politiche di bilancio della Germania, la patria delle richieste di rigore nei confronti dei Paesi del Sud Europa simbolo della contabilità ‘allegra’, sono montate già da un po’. E’ Confindustria a rincarare oggi la dose, con dati che mostrano quanto Berlino rischi di ‘far male’ ai suoi vicini se non regola le strategie dei suoi rapporti con l’estero.

“Con l’introduzione della moneta unica, si sono ampliati sia i surplus nei conti con l’estero dei Paesi con una debole dinamica della domanda interna e/o un favorevole andamento della competitività, come Germania e Paesi Bassi, sia, specularmente, i deficit di quelli con una vivace crescita della domanda e con costi e prezzi in maggiore aumento. In particolare ciò è accaduto nei Pigs (Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna) e, in misura minore, in Italia e Francia”, dicono dal Centro studi di viale dell’Astronomia.

“Durante la crisi, i paesi…

View original post 316 more words

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: