//
you're reading...
Others

Pil Cina, scende sotto 7,6% per prima volta post massacro piazza Tienanmen

untitled

Fonte WSI – Nel 1990 salì solo +3,8%, sulla scia delle sanzioni internazionali che si abbatterono su Pechino dopo i fatti del 1989. <!– –>

Il prodotto interno lordo della Cina è cresciuto nel quarto trimestre +7,3% su base annua, battendo le stime. Su base trimestrale ha fatto però appena +1,5%, deludendo le previsioni. E soprattutto, la crescita dell’economia cinese non è scesa al di sotto della soglia del 7,6% dal 1990, anno in cui salì di appena +3,8%, sulla scia delle sanzioni internazionali che si abbatterono su Pechino dopo il massacro in piazza Tienanmen del 1989.

Inoltre, stando a quanto riporta il Financial Times, i nuovi dati dimostrano che è la prima volta dal 1998, quando l’economia fu colpita dalla crisi finanziaria asiatica, che il tasso di crescita è sceso sotto il target fissato dal partito Comunista, che per il 2014 aveva previsto una crescita attorno al 7,5%.

L’unico altro anno in cui la crescita ufficiale del Pil è stata inferiore agli obiettivi governativi è stato nel 1989.

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: