//
you're reading...
Others

Banche, a dicembre rallenta la crescita delle sofferenze ma prestiti a privati ancora deboli

AlessandroPedrini Finanza&Mercati

Adnkronos

Segnali ancora contrastanti dalle banche italiane, con sofferenze sempre alte (ma con un trend in calo) e prestiti ai privati che ancora non ripartono. I dati di dicembre 2014 diffusi da Bankitalia infatti mostrano come l’andamento della crescita delle sofferenze, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, sia risultato pari al 15,2 per cento contro il 18,4 per cento di novembre.

Aumenta la crescita dei depositi del settore privato che è stata pari al +3,9 per cento (3,5 per cento a novembre) mentre la raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è diminuita del 17,3 per cento su base annua (-17,4 per cento nel mese precedente).

Ma soprattutto continua il calo dei prestiti al settore privato: i dati di Bankitalia mostrano infatti a dicembre 2014 una contrazione annua dell’1,6 per cento, stesso dato di novembre. I prestiti alle famiglie sono calati dello 0,5 per cento, come nel mese…

View original post 145 more words

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: