//
you're reading...
debt, USA

Debito Usa oltrepasserà tetto. E stavolta crisi sarà più grave delle precedenti

untitled

Fonte WSI – Countdown inizierà tra ottobre e novembre. Repubblicani divisi al loro interno tra falchi del fisco e parlamentari favorevoli alle spese militari.

Il countdown partirà tra ottobre e novembre. In quel periodo gli Stati Uniti potrebbero fare default sul debito, perché il Tesoro non avrà più a disposizione “misure straordinarie” per continuare a pagare il conto dei suoi servizi.

Insomma, il mondo si deve rassegnare a fare i conti ancora una volta con un estenuante dibattito sull’innalzamento della soglia del passivo federale.

Sicuramente la maggiore economia al mondo troverà, come ha fatto in passato, il modo per scongiurare un default sul debito pubblico, ma alzare ancora il tetto del debito (oppure sospenderlo) infliggerà un duro colpo all’economia e getterà nel caos i mercati.

Viste le forze politiche protagoniste e le scadenze in arrivo, la crisi del debito che si profila per fine 2015 potrebbe essere più grave delle precedenti.

Il dibattito sulla soglia del debito inizierà in un momento delicato, proprio quando il Congresso dovrà passare un nuova legge sulle spese per mantenere il governo operativo oltre il primo ottobre, data che coincide con l’inizio dell’anno fiscale 2016.

In settimana si avrà un assaggio della difficoltà del compito per deputati e senatori, che dovranno rendere noti i loro piani di bilancio. I documenti sono solo una bozza di partenza per quelle che saranno le spese nel 2016. Ma i dati daranno un esempio lampante delle differenze tangibili tra le due Camere e tra tutte le parti in causa.

I tre nodi principali riguardano le spese per la Difesa, il sequester – ovvero i tagli automatici alle spese del governo federale – e i tempi per riportare in equilibrio il bilancio.

Al Congresso è già in corso una sfida interna alla fazione dei Repubblicani tra i falchi del fisco e i difensori delle spese militari. Anche se gli elefanti dovessero riuscire a risolvere le loro differenze, dopo dovranno trovare un punto d’incontro sul ‘debt ceiling’ con i Democratici al Congressso e con la Casa Bianca.

La strada si preannuncia molto lunga e particolarmente tortuosa.

Fonte: http://www.wallstreetitalia.com/article/1806760/debito-usa-oltrepassera-tetto-e-stavolta-crisi-sara-piu-grave-delle-precedenti.aspx

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: