//
you're reading...
debt, Europe

La famiglia Rothschild detiene la maggior parte del debito dell’Ucraina

resize

Fonte l’AntidiplomaticoLa maggior parte del debito sovrano dell’Ucraina è stato acquisito dal fondo di investimento statunitense Franklin Templeton della famiglia Rothschild. Questa conclusione si basa su informazioni provenienti da Bloomberg.

Il gruppo Rothshild ha proposto la creazione di un gruppo di creditori e titolari di titoli dell’Ucraina. Il gruppo francese Rothschild & Cie ha anche espresso la volontà di agire come mediatore nei negoziati tra il ministero delle Finanze ucraino e i creditori per ristrutturare il debito del paese.
I creditori sono in attesa delle proposte di Kiev, che dovrebbero essere rese note a metà marzo, ha detto l’amministratore delegato di Rothshild & Cie in Russia e nei paesi della CSI, Giovanni Salvetti. Secondo lui, i creditori si stanno preparando per negoziati difficili.
Salvetti ha anche osservato che il punto di vista su questo tema varia a seconda dei creditori. Alcuni preferiscono attendere le proposte del governo ucraino, mentre altri vogliono stabilire alcune regole dure e veloci
“Per il momento la Fondazione e i creditori partecipano ad uno scambio di opinioni e discutono la distribuzione delle responsabilità e il programma di azione”, ha detto.
Fonte: http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=10917
Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: