//
you're reading...
Others

Putin: “è arrivato il momento di avere una moneta unica”

untitled

Fonte WSI – Viceministro Sviluppo economico Likhachev: “suggerirei di muoverci gradualmente”. E prende come esempio i paesi dell’Ue che sono entrati nell’Eurozona.

E’ arrivato il momento di pensare a creare una unione monetaria tra Russia, Bielorussia e Kazakistan. E’ quanto ha detto il presidente russo Vladimir Putin, nel suo incontro con le controparti kazaka e bielorussa, rispettivamente Nursultan Nazarbaev and Aleksandr Lukashenko, che si è tenuto ad Astana, capitale del Kazakistan.

“Crediamo che sia arrivato il momento di parlare della possibilità di formare una Unione valutaria in futuro”, ha detto Putin, aggiungendo che, unendo le proprie forze, sarebbe più facile proteggere il mercato finanziario comune.

Aleksey Likhachev, vice ministro dello Sviluppo economico della Russia, ha commentato: “suggerirei di muoverci gradualmente, allo stesso modo come tutti i membri dell’Unione europea entrano nell’Eurozona e di aderire all’euro, creando gradualmente le istituzioni finanziarie. Likhachev ha sottolineato però anche che in uno spazio chiuso “dove i beni, i servizi, il capitale e il lavoro si muovono continuamente, l’esistenza di valute differenti aumenta i rischi”.

Fonte: http://www.wallstreetitalia.com/article/1807365/putin-e-arrivato-il-momento-di-avere-una-moneta-unica.aspx

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: