//
you're reading...
Others

Export extra Ue frena ad aprile -2%, ma è boom verso Usa e Cina

AlessandroPedrini Finanza&Mercati

Ansa

Le esportazioni verso i paesi extraeuropei calano ad aprile del 2% rispetto a marzo e aumentano del 12,2% rispetto allo stesso mese del 2014. Lo rileva l’Istat, che segnala per le importazioni una crescita dell’1,5% sul mese e del 6,3% sull’anno. I mercati di sbocco più dinamici sono gli Stati Uniti (+36,4%) e la Cina (+17,9%), mentre si affossano le vendite verso la Russia (-29,5%).

La crescita tendenziale dell’export extra Ue è particolarmente sostenuta per i prodotti intermedi (+15,7%) e i beni di consumo (+13,1%). Incide inoltre una differenza nei giorni lavorativi (per +2,8 punti percentuali). Quanto all’espansione dell’import, al netto dell’energia raggiunge il +14,2% su base annua. A trainare sono soprattutto i beni strumentali (+24,7%), i beni di consumo non durevoli (+10,9%) e i prodotti intermedi (+9,6%). Il calo congiunturale dell’export, infine, è dovuto principalmente ai beni strumentali (-6,8%) e, in misura meno rilevante, all’energia (-5,4%). Mentre sono…

View original post 14 more words

Advertisements

Discussion

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

acquista ABC ITALIA, edizione 2016

Click here to download “Brexit?”, Fugazzi’s new book on the EU Referendum

ABC Economipedia, 2nd edition now out!

London One Radio

PIL – Professionisti Italiani a Londra

%d bloggers like this: